L’altro viaggio di Rainer Maria Rilke

Un viaggio alla ricerca della misteriosa esistenza della parola attraverso l’ascolto filosofico e la voce poetica. Perché compito del poeta è entrare nel mistero delle cose. Estrarre da sé questa verità nascosta e profonda, riuscire a racchiudere nella parola l’oggetto stesso che egli celebra, per renderlo “più leggibile di un colore, più palpabile di una pietra o di un pezzo di pane”.
Poiché come afferma Rainer Maria Rilke: “i versi non sono, come si crede, sentimenti (che si hanno abbastanza presto), sono esperienze.
Per un solo verso bisogna vedere molte città, uomini e cose…”. E questo avviene senza mediazioni, inseguendo l’indicibile, nutrendosi di dolcezza e dolore, dignità e lamento, tremendo e felicità.

Durata: 70 minuti
Regista e interprete – Massimiliano Finazzer Flory
Testi di Rainer Maria Rilke
Musiche di J. S. Bach, J. Massenet eseguite all’arpa e al violino

Calendario

Data Luogo

Calendario Date precedenti al 13 dicembre 2018

Data Luogo